Highlights
(Mag 18, 2018)
Risulta a questa O.S. che nel territorio nazionale detto cumulo di indennità sia regolarmente riconosciuto al personale in organico a taluni Compartimenti che si trova ad operare in condizioni che vedono coniugate le esigenze di ordine e pubblica sicurezza (nel rispetto di tutte le condizioni necessarie al riconoscimento dell’emolumento) con quelle di vigilanza scalo. Read more...
   |    (Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |    (Feb 05, 2017)
Le principali novità contenute nel modello REDDITI/2017 e approvato definitivamente il 31 gennaio 2017 con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono le seguenti: Read more...
   |   

In questi gg. è tornata di preponderante attualità la questione recentemente sollevata dal noto format televisivo “le Iene” che, come temevamo, sta vedendo come “capri-espiatori terminali” gli operatori di Polizia i quali si sono visti “recapitare” contestazioni disciplinari.

SIULP, SAP e SIAP, seriamente preoccupate per la eccessiva attenzione mediatica negativa rivolta negli ultimi tempi agli operatori della Polizia di Stato che operano in questa provincia, non possono sottacere allo stillicidio, ormai pressoché quotidiano, a cui vengono sottoposti operatori di Polizia che, per tamponare le ataviche ed incancrenite mancanze dell’Amministrazione, ogni giorno (ed ogni notte) “si fanno in quattro” per garantire elevati standard di sicurezza in una città in cui – ammettiamolo – tutto ciò non è assolutamente semplice a causa dell’elevatissimo numero di interventi richiesti quotidianamente a fronte dello scarsissimo numero di mezzi ed operatori destinati a tale delicatissimo compito.

E allora se a fronte di migliaia di pratiche svolte ogni anno da quegli operatori si verificano degli errori (materiali e mai dolosi) è inaccettabile che per il consueto “scaricabarile” di responsabilità a cui siamo abituati ad assistere, siano individuati in quegli stessi poliziotti – evidentemente senza valutare le condizioni in cui si fanno operare - i destinatari finali di qualsiasi problema venga portato agli “onori della cronaca”.

Il rischio concreto, causa il clima che si sta ingenerando, è che il noto aforismo “chi non fa niente non sbaglia mai” determini spunto di riflessione in chi, ancora oggi, tutti i giorni lavora con senso di responsabilità e nella direzione esattamente opposta. E’ per tali motivi che SIULP, SAP e SIAP si oppongono al “linciaggio” incondizionato di quelle donne ed uomini e, ritenendo opportuno “mantenere bassi” i toni della questione, confidano in una assunzione di responsabilità ed un ritorno di orgoglio della Amministrazione che, banalmente, riteniamo dovrebbe farsi un esame di coscienza.

Nel concreto e come immediatamente comunicato per le vie brevi ai diretti interessati, SIULP, SAP e SIAP, come di consueto hanno già messo a loro disposizione tutti gli strumenti necessari (avvocato ed esperti di disciplina) finalizzati alla positiva definizione di questa ennesima inaccettabile vicenda.

Firenze, lì 19 maggio 2018              Segreterie Provinciali Siulp Firenze - Sap Firenze - Siap Firenze

Chi è online

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie