Highlights
(Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |    (Feb 05, 2017)
Le principali novità contenute nel modello REDDITI/2017 e approvato definitivamente il 31 gennaio 2017 con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono le seguenti: Read more...
   |    (Mar 08, 2016)
Dal 1986 sono diventate oltre 14 mila le poliziotte italiane, impegnate in prima linea nella prevenzione dei reati in genere e nel contrasto alla criminalità comune ed organizzata. Read more...
   |   

La trasparenza non è una priorità alla Sottosezione Polstrada di Lucca, anche le più semplici richieste vengono aggirate con atteggiamenti silenti e spesso indifferenza.

 

Al Dirigente Sezione Polizia Stradale LUCCA

Al Dirigente il Compartimento Polizia Stradale FIRENZE

Alla Segreteria Regionale S.I.U.L.P.

FIRENZE Oggetto: Sottosezione Polizia Stradale Viareggio - omessa informazione per riorganizzazione uffici. SOLLECITO

Dobbiamo purtroppo prendere atto che le legittime richieste di questa O.S. con nota del 27 febbraio 2013 che si allega in copia, sono cadute nel vuoto.

Allo stato delle cose non comprendiamo l’atteggiamento dell'’Amministrazione che di fronte alla nostra richiesta di rispettare le normative vigenti semplicemente glissa, ergendo un muro di gomma assolutamente inefficace che ci rende ancora più decisi nell’affrontare la questione. Un atteggiamento che denota chiaramente - da parte dell’'Amministrazione - una difficoltà oggettiva nel trarsi d’impaccio da una situazione intollerabile sia sotto il profilo normativo che sotto il profilo etico.

Lo ricordiamo, una situazione che vede colleghe destinatarie di particolari diritti per la tutela della maternità trattate non come tutti gli altri colleghi ma molto peggio. Impiegate in servizi di vigilanza esterna, pur se non previsti, o impiegate in servizi INVENTATI quotidianamente, sorvolando poi sull’impiego di altro personale con criteri assurdi incomprensibili e intollerabili. Volutamente omettiamo di segnalare nello specifico le violazione peraltro numerose, macroscopiche e sotto gli occhi di tutti, giacché ci sembrerebbe di offendere l’intelligenza di chi ci legge.

Ci limitiamo però, a questo livello d’intervento, a chiedere senza indugio alle SS.LL. il ricalcolo dei cambi turno da attribuire a quei colleghi ancora previsti in servizi non continuativi, impiegati quotidianamente in dispregio di qualsiasi norma, nei servizi continuativi.

Si precisa che trascorsi 15 giorni provvederemo a formalizzare la messa in mora del responsabile delle determinazioni che sta creando un vulnus ai nostri iscritti.

Cordialità

Lucca, 6 maggio 2013

                                           Il Segretario Provinciale Domenico Lombardi

Chi è online

Abbiamo 190 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie