Highlights
(Lug 05, 2018)
Il capo polizia Franco Gabrielli ha presentato la nuova applicazione per smartphone che consente ai poliziotti, anche liberi dal servizio, di poter contattare direttamente la sala operativa. Read more...
   |    (Mag 18, 2018)
Risulta a questa O.S. che nel territorio nazionale detto cumulo di indennità sia regolarmente riconosciuto al personale in organico a taluni Compartimenti che si trova ad operare in condizioni che vedono coniugate le esigenze di ordine e pubblica sicurezza (nel rispetto di tutte le condizioni necessarie al riconoscimento dell’emolumento) con quelle di vigilanza scalo. Read more...
   |    (Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |   

Cari Colleghi siamo stati sollecitati alla lettura di un comunicato postato sul sito regionale del silp cgil toscana e abbiamo appreso che nel pomeriggio del 15 giugno u.s. personale in quiescenza, non più poliziotto,

oramai privato cittadino unitamente al segretario generale provinciale della Confederazione CGIL di Pisa, ha incontrato il Questore ed il Vicario della Questura.

Ebbene direte VOI e che c’è di male, nulla se non fosse per gli argomenti affrontati, infatti sembrerebbe, per ammissione degli stessi interessati, che l’incontro sia stato incentrato sugli argomenti di seguito riportati:

-          Carichi di Lavoro e Riorganizzazione di un Ufficio della Questura;

-          Assegnazione di Personale nel caso in specie Ufficiale di P.G.;

-          Straordinario Emergente;

-          Profili SDI;

-    Competenze del personale relativamente alla Posta elettronica e statistiche di pertinenza dell’Ufficio Immigrazione;

-          Competenze ed Organizzazione di altro Ufficio della Questura;

-          Impiego del personale nei servizi U.S.G.;

-          Impiego di personale addetto allo sportello dell’Ufficio Immigrazione;

-          Luoghi di lavoro in relazione al D.L. 81/08;

-          Movimentazione di personale.


Certamente non potevamo pretendere che il Questore ed il suo Vicario mettessero alla porta il segretario della più importante confederazione unitamente all’oramai privato cittadino non più poliziotto che inspiegabilmente si aggira tutti i santi giorni nei locali della questura, caserma, dove oltre alla sede sindacale ci sono uffici di polizia, aree riservate e interdette ai visitatori, camerate e tanto altro, ma quantomeno ci aspettavamo che i due vertici della Questura, dopo essere venuti a conoscenza degli argomenti trattati, stoppassero la discussione sul nascere, onde evitare palesi inopportunità e soprattutto le evidenti violazioni alle più elementari norme di riserbo e privatezza rispetto alle materie che sarebbero state trattate con soggetti estranei.

Proiettando la questione ad altri livelli… un po’ come se la Segretaria Generale della Cgil accompagnata da un pensionato discutesse con il Capo della Polizia delle dinamiche e strategie interne al sistema sicurezza nazionale. E nutriamo forti dubbi che ciò si possa realizzare!! (Per fortuna).

Pur comprendendo le difficoltà derivanti dai ruoli di Questore e di Vicario, ci torna indecifrabile il comportamento delle due figure che non hanno sentito il bisogno di richiamare il rispetto delle norme più elementari di pertinenza e riservatezza.

Speriamo che quando il SIULP-PISA, a breve, chiederà provocatoriamente un incontro con gli stessi vertici della Questura di Pisa unitamente a soggetti estranei ma in qualche modo affiliati o convenzionati, ancorché colorati e variegati non ci vengano opposti rilievi o richiami alle regole perché allora significherebbe che non tutti possono scherzare con la sicurezza…

Pisa 20 giugno 2017                    Il Segretario Generale Provinciale S.I.U.L.P.-PISA ViTO GIANGRECO 

Chi è online

Abbiamo 40 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie