Highlights
(Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |    (Feb 05, 2017)
Le principali novità contenute nel modello REDDITI/2017 e approvato definitivamente il 31 gennaio 2017 con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono le seguenti: Read more...
   |    (Mar 08, 2016)
Dal 1986 sono diventate oltre 14 mila le poliziotte italiane, impegnate in prima linea nella prevenzione dei reati in genere e nel contrasto alla criminalità comune ed organizzata. Read more...
   |   

Nella mattinata di ieri 8 luglio 2015 si è tenuta la prevista riunione tra le OO.SS. ed i rappresentanti dell'Amministrazione. Nel corso della seduta sono state fornite informazioni sullo stato e la definizione delle procedure per il saldo del restante 19% dei compensi relativi alle fattispecie del Fondo per l'efficienza dei servizi istituzionali anno 2014.

Nel confermare la disponibilità delle risorse aggiuntive, l'Amministrazione ha fornito rassicurazioni circa il fatto che il pagamento del restante 19% del Fondo sarà liquidato con la mensilità di agosto.

Premesso che i beneficiari sono circa 99.000, l'Amministrazione ha chiarito che si è attivata per effettuare le integrazioni necessarie per correggere tutte quelle situazioni dovute a mancate o errate segnalazioni riscontrate in ambito territoriale. Dette integrazioni riguardano personale che, a seguito di errori nelle segnalazioni effettuate dagli uffici di appartenenza, non hanno ricevuto tutto il dovuto o in altri casi hanno ricevuto una somma superiore o inferiore a quanto spettante. Al riguardo, si è evidenziato che, con la liquidazione di agosto saranno regolarizzate le posizioni dei colleghi che colleghi che non hanno sinora percepito alcun compenso per mancata segnalazione (si tratta di 274 posizioni) e compensate quelle relative ai colleghi che hanno percepito più del dovuto (si tratta di 103 posizioni).

Per quel che concerne la situazione di coloro che hanno percepito meno del dovuto (si tratta di 361 posizioni), la compensazione avverrà verosimilmente nel mese di settembre. Nello stigmatizzare, la negligenza di quegli uffici territoriali che hanno evidenziato un grave default di funzionamento in relazione alla correttezza delle segnalazioni, le scriventi OO.SS hanno sottolineato l’esigenza di accrescere una cultura volta a rivolgere la dovuta attenzione nei confronti del lavoratore di Polizia con riferimento al diritto di vedersi riconoscere per tempo e senza errori quanto dovuto per le prestazione rese.

Non si è mancato, inoltre, di sottolineare l’esigenza di uniformare i tempi di corresponsione degli emolumenti rispetto alle altre forze di polizia.  

In ordine alla tempistica dei pagamenti, l'Amministrazione, su esplicita richiesta delle scriventi OO.SS. ha chiarito che il Ministero delle Finanze ha reso disponibili i fondi il 2 luglio e che i procedimenti impongono la chiusura delle operazioni di contabilizzazione entro il venti del mese, onde consentire il pagamento degli emolumenti nel corso del mese successivo.

Roma, 9 luglio 2015                        La Segreteria Nazionale 

Chi è online

Abbiamo 50 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie