Highlights
(Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |    (Feb 05, 2017)
Le principali novità contenute nel modello REDDITI/2017 e approvato definitivamente il 31 gennaio 2017 con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono le seguenti: Read more...
   |    (Mar 08, 2016)
Dal 1986 sono diventate oltre 14 mila le poliziotte italiane, impegnate in prima linea nella prevenzione dei reati in genere e nel contrasto alla criminalità comune ed organizzata. Read more...
   |   

Da dicembre 2011, NoiPA mette a disposizione un servizio on line per richiedere la variazione della Residenza e/o del domicilio sulla propria posizione stipendiale.

Attraverso di esso è possibile effettuare una modifica o consultare la lista di tutte le variazioni relative alla residenza e/o al domicilio presenti nel sistema NoiPA.

Il self-service Residenza fiscale e/o domicilio è disponibile in qualsiasi momento per il personale gestito dal sistema NoiPA nella sezione “Self service” della propria area riservata al seguente percorso: “Amministrato --> Self service --> Residenza fiscale e/o domicilio”.

La funzionalità on-line, che può sostituire la modalità tradizionale, permette di aggiornare tempestivamente, in via telematica e senza recarsi presso gli uffici responsabili del trattamento economico, i dati della residenza che consentono di individuare la Regione e il Comune per i quali è dovuta, rispettivamente, l'addizionale regionale e comunale, oppure i dati del domicilio.

Attraverso una procedura guidata è possibile:

  • Scegliere se variare singolarmente la residenza, il domicilio o entrambi i dati;
  • Comunicare la residenza o il domicilio anche all'estero;
  • Consultare la lista di tutte le segnalazioni relative alla residenza e/o domicilio presenti nel sistema.

I dati comunicati vengono immediatamente memorizzati e la registrazione dei nuovi dati immessi nel portale NoiPA viene confermata attraverso una e-mail inviata all'indirizzo di posta elettronica dell'utente che ha effettuato la variazione.

Nella stessa e-mail viene inoltre indicata la rata stipendiale a decorrere dalla quale la variazione avrà effetto. Per procedere ad effettuare la richiesta di variazione di Residenza Fiscale e/o Domicilio bisognerà accedere all'Area riservata del portale NoiPA, seguire il percorso “Amministrato --> Self service --> Residenza fiscale e/o domicilio”.

Nel caso in cui si acceda all'area privata con codice fiscale e password o con SPID, per poter utilizzare e finalizzare l'operazione di invio di variazione di Residenza fiscale e/o domicilio, è necessario essere in possesso del PIN. In caso di accesso con Carta Nazionale dei Servizi (CNS), non è richiesto l'inserimento del PIN.

Nella sezione Residenza è possibile visualizzare i dati dell'ultima residenza registrata all'interno del Sistema NoiPA e, nella sezione Variazione indirizzo Residenza, è possibile variare i dati e la decorrenza della nuova residenza.

Selezionando il pulsante “Usa lo stesso indirizzo per il domicilio” è possibile registrare le medesime informazioni inserite anche sul domicilio.

Per effettuare variazioni del domicilio, occorre selezionare la voce Domicilio. La procedura è identica a quella per la residenza. Nella sezione “Storico Variazioni”, è possibile visualizzare la lista di tutte le richieste di variazione inserite. Al termine dell'inserimento, il sistema prospetta il riepilogo dei dati inseriti, per la verifica e relativa conferma.

L'articolo 43 del codice civile stabilisce che la residenza è il luogo in cui la persona ha la dimora abituale, mentre il domicilio è il luogo in cui essa ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi. Per le persone fisiche residenti in Italia, il domicilio fiscale coincide con la residenza anagrafica.

Per i contribuenti residenti all'estero, il domicilio fiscale è invece nel Comune in cui è prodotto il reddito o, se il reddito è prodotto in più Comuni, nel Comune in cui è prodotto il reddito più elevato.

Nell'utilizzo di questa funzionalità self-service il concetto di domicilio fiscale, chiarito dagli articoli 58 e 59 del DPR 600/1973, coincide con quello di residenza fiscale.

Roma, 16 settembre 2017              La Segreteria Nazionale

Chi è online

Abbiamo 96 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie