Highlights
(Lug 05, 2018)
Il capo polizia Franco Gabrielli ha presentato la nuova applicazione per smartphone che consente ai poliziotti, anche liberi dal servizio, di poter contattare direttamente la sala operativa. Read more...
   |    (Mag 18, 2018)
Risulta a questa O.S. che nel territorio nazionale detto cumulo di indennità sia regolarmente riconosciuto al personale in organico a taluni Compartimenti che si trova ad operare in condizioni che vedono coniugate le esigenze di ordine e pubblica sicurezza (nel rispetto di tutte le condizioni necessarie al riconoscimento dell’emolumento) con quelle di vigilanza scalo. Read more...
   |    (Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |   

Grazie alla denuncia del Siulp ed all'intervento della stessa Amministrazione, la Regione Toscana ha fatto sapere che il collega coinvolto negli scontri di sabato scorso, in occasione della Leopolda, non dovrà compartecipare alla spesa delle prestazioni sanitarie ricevute.

Il collega infatti, al termine del servizio, si era recato presso l'Ospedale di Santa Maria Nuova di Firenze, a causa delle lesioni subite durante gli scontri con i manifestanti, alla fine degli esami diagnostici gli era stata data un'informativa con cui si chiedeva la corresponsione di 10 euro quale contributo di partecipazione ai costi degli accertamenti.

Lo afferma in una nota Felice ROMANO, Segretario Generale del SIULP a seguito della immediata e positiva risposta riscontrata dalla Regione Toscana in relazione al caso del poliziotto ferito durante gli scontri di una manifestazione non autorizzata.

Registriamo con grande favore, sottolinea Romano e per questo ringraziamo il Governatore della Toscana e l’intera Giunta, la sensibilità e la celerità con cui la Regione ha risposto positivamente al caso che si era verificato a Firenze. Questi segnali sono importanti perché incidono direttamente sulla motivazione delle donne e degli uomini in uniforme al servizio del Paese e dei cittadini.

Ecco perché, continua il SIULP, abbiamo chiesto che la medesima esenzione, dopo l’anticipazione arrivata dalla stessa Regione con cui l’esenzione varrà per tutti i poliziotti e gli appartenenti alle Forze di polizia impegnati nei servizi di O.P. che dovessero riportare ferite e fare ricorso a cure mediche, nel ringraziare la Regione Toscana per la sensibilità e l'attenzione dimostrata sul fatto specifico e per i Colleghi impegnati nel garantire la sicurezza e l’ordine pubblico, abbiamo chiesto, unitamente all’Amministrazione che si è attivata fattivamente attraverso la questura di Firenze, di valutare che lo stesso trattamento, come per tutti i lavoratori che godono delle tutele dell’INAIL, possa essere esteso anche a tutti gli operatori che, a vario titolo, nell'espletamento dei compiti istituzionali a garanzia della libertà e della tutela dei cittadini, dovessero riportare lesioni.

Roma, 09 novembre 2016            La Segreteria Nazionale

Chi è online

Abbiamo 214 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie