Highlights
(Lug 05, 2018)
Il capo polizia Franco Gabrielli ha presentato la nuova applicazione per smartphone che consente ai poliziotti, anche liberi dal servizio, di poter contattare direttamente la sala operativa. Read more...
   |    (Mag 18, 2018)
Risulta a questa O.S. che nel territorio nazionale detto cumulo di indennità sia regolarmente riconosciuto al personale in organico a taluni Compartimenti che si trova ad operare in condizioni che vedono coniugate le esigenze di ordine e pubblica sicurezza (nel rispetto di tutte le condizioni necessarie al riconoscimento dell’emolumento) con quelle di vigilanza scalo. Read more...
   |    (Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |   

Quante volte all’ora di cena squilla il telefono? Chi era? Nessuno… Cos’era? Una telefonata promozionale… Ma chi diavolo è a chiamare a quest'ora? Ma non cenano questi?

Ebbene sì, spesso capita che “nessuno” chiami le case degli italiani per convincerli ad acquistare litri di olio, bottiglie di vino, libri, e tanti altri articoli peraltro facilmente reperibili in qualsiasi angolo d’Italia.  In realtà i “nessuno” per lo più sono giovani lavoratori di call center che per poter “disturbare” gli italiani hanno dovuto seguire palestre di teleselling, laboratori di telemarketing e corsi per il recupero clienti.  Il fenomeno è diffuso e difficile da sconfiggere. Ma...

Con l’attuazione della Direttiva 2002/58/Ce, in Italia a partire dall’agosto 2005 gli elenchi telefonici dovrebbero servire solo per contatti interpersonali. Sono stati pochi gli utenti che, attraverso il consenso dato esplicitamente al loro gestore, si sono dimostrati favorevoli a ricevere chiamate e posta di tipo commerciale.Tuttavia a causa del lento adeguamento alla normativa e della scarsità di controlli, le chiamate indesiderate hanno continuato ad essere effettuate, come se nulla fosse.

Inoltre un vero e proprio passo indietro si è compiuto il 25 febbraio del 2009 con la conversione in legge del Dl 207/2008 infatti dati personali presenti nelle banche dati costituite sulla base di elenchi telefonici pubblici formati prima del 1° agosto 2005 sono lecitamente utilizzabili, anche se solo da coloro che hanno già usato tali banche dati. La norma indubbiamente desta preoccupazione. Una efficace tutela può derivare dall’illecita vendita delle informazioni contenute nelle vecchie banche dati.

Ma qualcosa di più può fare ciascun utente, nel momento in cui riceve la telefonata indesiderata:

- chiedere a chi chiama dove sono stati estratti i propri dati personali e chi sia il titolare della banca dati;

- esprimere la propria volontà di non ricevere più offerte promozionali da quella determinata azienda che lo ha contattato;

- chiedere la cancellazione dei propri dati dall’elenco-contatti del call center;

- in caso di ulteriori chiamate da parte della stessa società, fare una segnalazione

Ma non è finita qui… a partire dal 1° febbraio 2011 è entrato in vigore un nuovo regime che regolamenta le modalità di contatto telefonico con i clienti per finalità promo-commerciali (come da D.P.R. 7 settembre 2010, n. 178). In base al nuovo regime, il cliente, per esprimere il proprio diniego ad essere contattato telefonicamente, dovrà richiedere l'iscrizione del proprio numero telefonico (se presente nell'elenco abbonati disponibile al pubblico) presso il Registro Pubblico delle Opposizioni.

Il Registro Pubblico delle Opposizioni è un nuovo servizio concepito a tutela del cittadino, il cui numero è presente negli elenchi telefonici pubblici, che decide di non voler più ricevere telefonate per scopi commerciali o di ricerche di mercato e, in pari tempo, è uno strumento per rendere più competitivo, dinamico e trasparente il mercato tra gli Operatori di marketing telefonico.

Tramite il Registro Pubblico delle Opposizioni si intende raggiungere un corretto equilibrio tra le esigenze dei cittadini che hanno scelto di non ricevere più telefonate commerciali e le esigenze delle imprese che in uno scenario di maggior ordine e trasparenza potranno utilizzare gli strumenti del telemarketing.

Il sistema è chiaro, di facile accessibilità e semplice fruizione. 
L’Abbonato può accedere al servizio tramite cinque modalità: modulo elettronico sul sito web, posta elettronica, telefonata, lettera raccomandata, e fax.  L'Operatore potrà iscriversi al sistema e effettuare tutte le operazioni previste per l’aggiornamento delle liste numeriche da contattare attraverso una serie di servizi disponibili sul sito.

Di seguito si riportano i riferimenti e le modalità per iscrivere la propria numerazione al Registro Pubblico delle Opposizioni: compilando l'apposito modulo elettronico sul sito web www.registrodelleopposizioni.it 

chiamando il numero verde 800265265;

inviando una raccomandata a: GESTORE DEL REGISTRO PUBBLICO DELLE OPPOSIZIONI - ABBONATI - UFFICIO ROMA NOMENTANO CASELLA POSTALE 7211 00162 ROMA RM

inviando richiesta scritta via fax al n. 0654224822 o all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Tali riferimenti sono validi anche per richiedere la modifica/cancellazione della numerazione al Registro Pubblico delle Opposizioni.

Tutte le comunicazioni dovranno essere indirizzate al "Gestore" del Registro delle Opposizioni, individuato dal Ministero dello Sviluppo Economico nella Fondazione Ugo Bordoni.

Per ulteriori chiarimenti è bene consultare il sito www.registrodelleopposizioni.it

Firenze, lì 8 giugno 2011                              LA SEGRETERIA REGIONALE

Chi è online

Abbiamo 117 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie