Highlights
(Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |    (Feb 05, 2017)
Le principali novità contenute nel modello REDDITI/2017 e approvato definitivamente il 31 gennaio 2017 con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono le seguenti: Read more...
   |    (Mar 08, 2016)
Dal 1986 sono diventate oltre 14 mila le poliziotte italiane, impegnate in prima linea nella prevenzione dei reati in genere e nel contrasto alla criminalità comune ed organizzata. Read more...
   |   

Polizia di Stato: Finito il carburante, non ci resta che piangere! Mentre da una parte cresce la pattuglia dei sottosegretari, dall’altra si riduce l’opportunità di far circolare pattuglie di poliziotti sul territorio nazionale…

 

Le conseguenze pericolose della scellerata politica dei tagli alla sicurezza, annunciate, o meglio gridate al Governo disperatamente dal SIULP, in difesa dei cittadini, si presentano inesorabili.

Infatti, come già sollevato ieri dal Segretario del SIULP di Firenze riguardo alla realtà fiorentina, sono terminati i fondi per l’acquisto di carburante naturale e non essendoci neppure più i fondi per ricaricare le “fuel card”, si sta attingendo ai buoni benzina in praticamente tutte le Questure del territorio nazionale.

A Firenze è terminato il gasolio e, le altre province non sono messe praticamente meglio.

In parole povere, stiamo dando fondo a tutte le riserve strategiche, con il rischio, laddove non arrivi una copertura economica entro il corrente mese, che terminate anche queste garantiremo la sicurezza a piedi!

Il SIULP si trova ad essere completamente sbigottito di fronte ad una simile situazione, che ha dell’incredibile, si domanda inoltre come il Dipartimento si sia accorto soltanto oggi della situazione e non abbia allertato le Questure e gli Uffici sul territorio in anticipo al fine di permettere quantomeno una razionalizzazione delle pur magre risorse disponibili.

L’obbligato ricorso ordinario ai buoni benzina, che invece dovrebbero essere impiegati solo in casi eccezionali o particolari, fino alla loro disponibilità oltre a comportare problemi di carattere pratico (non tutti i distributori sul territorio sono aperti 24 ore su 24) produce un costo superiore dell’acquisto di carburante da tenere nella diretta disponibilità dei vari punti di rifornimento siti nelle caserme.

Al di là delle chiacchiere di questo Governo e dello stesso Ministro dell’Interno che da una parte esalta i successi dei poliziotti e dall’altra non  ha alcuna incisività nel pretendere adeguate risorse, la situazione è davvero triste.

Questi sono i risultati dei tagli e dell’indifferenza di un Governo troppo impegnato a risolvere questioni che esulano completamente dalla realtà quotidiana e dalle reali necessità dei cittadini come ad esempio la sicurezza.  E’ bene che i cittadini sappiano che cosa sta succedendo alla qualità della loro sicurezza!

Firenze, 06 maggio 2011

                                                  Francesco REALE, Segretario Generale SIULP Toscana 

Chi è online

Abbiamo 94 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie