Highlights
(Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |    (Feb 05, 2017)
Le principali novità contenute nel modello REDDITI/2017 e approvato definitivamente il 31 gennaio 2017 con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono le seguenti: Read more...
   |    (Mar 08, 2016)
Dal 1986 sono diventate oltre 14 mila le poliziotte italiane, impegnate in prima linea nella prevenzione dei reati in genere e nel contrasto alla criminalità comune ed organizzata. Read more...
   |   

Francesco REALE, Segretario Generale del SIULP Toscana, Sindacato maggioritario della Polizia di Stato, interviene sul caso montato ad arte dalla stampa e dal governo britannico.

 

“Non accettiamo lezioni da chi ha ancora sulla coscienza la strage dell’Heysel occasione in cui, personalmente ritengo, l’efficienza e la preparazione dei poliziotti italiani probabilmente avrebbe evitato la tragedia che purtroppo ancora ricordiamo nel paese”.

Continua REALE “Anziché stigmatizzare l’operato delle forze dell’ordine italiane, il governo inglese farebbe meglio a preoccuparsi con analogo vigore del caso dei 15 marinai… rilasciati, tra l’altro, nella stessa giornata della partita di calcio”.

“Non voglio pensare che tanto polverone possa essere stato sollevato in concomitanza del noto caso internazionale cui il regno di sua maestà ha sostenuto una parte pubblicamente sfavorevole”.

Ancora il Segretario Generale del SIULP Toscana “Ho letto titoli a caratteri cubitali sui quotidiani britannici dove si usa anche la citazione –barbari- ma sarebbe bene ricordare che sia barbari che barbarie non fanno parte della storia italiana”.

Si parla anche di –battaglia- ma solo grazie all’intervento determinato e tempestivo della Polizia Italiana rapidamente è stata riportata la calma sugli spalti 

Piuttosto, mi permetto umilmente di consigliare agli amici inglesi di osservare grande attenzione nell’educare i propri concittadini più scalmanati ad una maggiore sobrietà, non solo morale… quando si recano all’estero.

Leggi e regole civili si rispettano ovunque oppure se ne assumono le conseguenze.

Il SIULP Toscana esprime totale solidarietà ai colleghi, nonché alle forze dell’ordine in genere, che hanno già pagato un prezzo fin troppo alto per garantire l’ordine pubblico in Italia, negli stadi e fuori!

Operatori che intervenendo per riportare l’ordine e la sicurezza professionalmente e, ripeto, con la determinazione necessaria hanno evitato conseguenze ben più gravi tra elementi turbolenti delle due tifoserie.

Un vivo compiacimento al Prefetto SERRA che, anche in questa occasione, è stato il primo autorevole esponente istituzionale a difendere l’operato delle forze dell’ordine in occasione degli incidenti provocati da violenti e non certamente da turisti in villeggiatura.

Firenze, 05 aprile 2007                             Il Segretario Generale, Francesco REALE

Chi è online

Abbiamo 57 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie