Highlights
(Lug 05, 2018)
Il capo polizia Franco Gabrielli ha presentato la nuova applicazione per smartphone che consente ai poliziotti, anche liberi dal servizio, di poter contattare direttamente la sala operativa. Read more...
   |    (Mag 18, 2018)
Risulta a questa O.S. che nel territorio nazionale detto cumulo di indennità sia regolarmente riconosciuto al personale in organico a taluni Compartimenti che si trova ad operare in condizioni che vedono coniugate le esigenze di ordine e pubblica sicurezza (nel rispetto di tutte le condizioni necessarie al riconoscimento dell’emolumento) con quelle di vigilanza scalo. Read more...
   |    (Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |   

Oggi su tutto il territorio nazionale, davanti alle presidenze delle Regioni, migliaia di donne e di uomini in uniforme dei comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico, hanno manifestato

la propria indignazione per le scelte nefande del governo Monti che destrutturano ed annullano il diritto dei cittadini italiani ad avere sicurezza, difesa e soccorso pubblico efficienti ed adeguati alle nuove e più complicate sfide del futuro.

Il taglio sui capitoli di finanziamento supera i 4 miliardi di euro, il blocco del turn-over provocherà la perdita di oltre 20 mila tra poliziotti e carabinieri i cui operatori già oggi presentano un’età media rispettivamente di 47 e 44 anni.

Ma non essendo ancora sufficiente tutto ciò a devastare il sistema, ora il Ministro Fornero vuole elevare l’attività in servizio oltre i 65 anni.

Una ottica folle e, peraltro, fortemente miope da ogni punto di vista.

Viene da domandarsi come possa solo pensare l’illuminato Ministro che un operatore delle Forze di Polizia possa intervenire e garantire l’ordine e la sicurezza a tale veneranda età!

Il Governo sta disegnando un modello di sicurezza fallimentare, tra previdenza e tagli sorge il dubbio su chi potrà essere in grado di fronteggiare una criminalità sempre più agguerrita e una “piazza” sempre più tesa e violenta.

Il SIULP della Toscana, insieme a SAP, Consap - UGL Polizia – Polizia Penitenziaria – Forestale – Vigili del Fuoco, SAPPE, UIL Penitenziari – Forestali – Vigili del Fuoco, FNS CISL, SAPAF, FESIFO, CONAPO anche a nome dei colleghi militari dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Esercito, Marina ed Aereonautica (che, per limiti di legge, non possono manifestare direttamente ma condividono ed appoggiano la protesta, in rappresentanza della quasi totalità delle donne e degli uomini in divisa) ha partecipato a Firenze, dove si è tenuto il sit-in davanti la Giunta della Regione Toscana, in Via Cavour, alla prima iniziativa di protesta per chiarire al governo Monti che la misura è colma e i servitori (ma NON servi!) dello Stato non possono più essere trattati con indifferenza e addirittura penalizzati come avvenuto sinora.

Auspichiamo che tutti i Ministri interessati che non concordano con queste azioni, prendano le distanze dalla Fornero e da tutti gli altri componenti del Governo che hanno la stessa posizione, annunciando, ove necessario responsabilmente le proprie dimissioni. Perché solo in questo modo possono rappresentare ancora queste donne e questi uomini e il diritto dei cittadini e del Paese alla sicurezza, interna ed esterna e al soccorso pubblico ma anche alla democrazia e al sereno svolgimento della vita dei nostri cittadini e l’economia e lo sviluppo dello stesso Paese.

Se ciò non dovesse avvenire, prendendo anche atto del silenzio assordante della politica, non mancheranno a breve iniziative clamorose!

 

Firenze, 23 ottobre 2012               Francesco REALE, Segretario Generale Siulp Toscana 

Chi è online

Abbiamo 98 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie