Highlights
(Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |    (Feb 05, 2017)
Le principali novità contenute nel modello REDDITI/2017 e approvato definitivamente il 31 gennaio 2017 con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono le seguenti: Read more...
   |    (Mar 08, 2016)
Dal 1986 sono diventate oltre 14 mila le poliziotte italiane, impegnate in prima linea nella prevenzione dei reati in genere e nel contrasto alla criminalità comune ed organizzata. Read more...
   |   

"Il sindacato Siulp denuncia che con le nuove uniformi in tessuto sintetico la calura è insopportabile" di Gabriele Firmani. Si suda nelle nuove divise della polizia, fatte con tessuti sintetici.

E allora tanti agenti hanno preferito rispolverare quelle vecchie: stinte, logore ma - essendo in cotone - almeno più fresche. Succede anche questo nell'Italia dell'austerity, dei tagli selvaggi. Ed è ovvio che la polemica scoppi in piena calura estiva, con la colonnina di mercurio che non scende sotto i 35 gradi.

Giacche e pantaloni in dotazione alla Polizia di Stato sono inconciliabili con il solleone. Ecco che gli agenti in servizio a bordo delle volanti, i nella polizia stradale e ferroviaria, addetti a servizi di vigilanza, o in ruolo nelle Questure, sono di fatto costretti a ripescare dall'armadio le vecchie divise distribuite negli anni Novanta, ancora tutte completamente realizzate in puro cotone: «Una situazione - attacca il segretario regionale del Siulp, Francesco Reale - che rende bene l'immagine di quale sia l'attuale livello di sbandamento all'interno dell'amministrazione centrale del nostro corpo, che non ricerca neanche più, per programmare dei nuovi approvvigionamenti di vestiario, livelli di qualità al minimo compatibili con le reali esigenze operative riscontrate dagli agenti in servizio sul territorio».

Se risparmiare si deve - dice il Siulp - troviamo però un modo più intelligente per farlo. «Ripensiamo, ad esempio - dice Reale - all'effettiva utilità di mantenere l'attuale composizione della divisa d'ordinanza: pantalone, camicia, giacca e cravatta anche d'estate.

Non sarebbe meglio, e anche più economico, sostituirla con una polo in cotone, magari con un berretto sportivo?».

Invece non si fanno eccezioni, la dura legge del risparmio vale per tutti.

Non si salvano neppure gli agenti autorizzati, in situazioni di operatività, ad indossare durante i mesi estivi la cosiddetta "divisa atlantica": camicia a manica corta e pantaloni, anch'essa in tessuto sintetico (20% poliestere, 80% cotone).

Ma anche loro hanno caldo. E così rispuntano dagli armadi camicie vecchie anche di vent'anni, diventate oramai di colore violaceo al posto del precedente blu scuro, e con la scritta "Polizia" scolorita.

C'è poi l'ultimo aspetto, che fa sconfinare la vicenda nel paradosso. Se anche uno volesse indossare le nuove divise e sfidare il caldo di questi giorni, avrebbe problemi a farlo: i capi sono spesso introvabili.

«Aldilà del fatto di organizzare la vestizione estiva a fine luglio, già di per sé un oltraggio al più elementare degli spiriti organizzativi - sottolinea il segretario aretino del Siulp, Walter Dell'Arciprete - si segnala poi la totale mancanza dei capi di vestiario: disponibili vi sono soltanto un numero estremamente ridotto di taglie di camicie e di giacche estive e nessun tipo di pantalone per la stradale.

Una situazione - aggiunge - che rende obbligatoria per i nostri uomini, la strada dell'acquisto in proprio, presso i negozi autorizzati, di giacche e pantaloni per mantenere ai minimi livelli di decenza e di decoro il corpo a cui apparteniamo».

Il Tirreno - 08 agosto 2013

Articolo de Il Tirreno

 

 

 

 

 

Chi è online

Abbiamo 150 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie