Highlights
(Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |    (Feb 05, 2017)
Le principali novità contenute nel modello REDDITI/2017 e approvato definitivamente il 31 gennaio 2017 con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, sono le seguenti: Read more...
   |    (Mar 08, 2016)
Dal 1986 sono diventate oltre 14 mila le poliziotte italiane, impegnate in prima linea nella prevenzione dei reati in genere e nel contrasto alla criminalità comune ed organizzata. Read more...
   |   

Direttore mi creda, le condizioni in cui verte, oggi, l’apparato preposto alla Sicurezza, con particolare riferimento alla Polizia di Stato, sono ben peggiori di quelle che i cittadini possono vedere.

 

Preg.mo Direttore,

preliminarmente mi consenta di farLe i complimenti per il Suo editoriale pubblicato domenica scorsa. Da 25 anni sono un dipendente dell’Amministrazione della Polizia di Stato e, in seno a questa, da 11 anni, mi pregio, a Firenze, di essere Segretario Generale del Sindacato Italiano Unitario Lavoratori di Polizia, maggioritario nel contesto nazionale e locale.

Ritengo l’iniziativa che Lei ha promosso assolutamente meritevole di attenzione e, mi creda, contrariamente a quanto da Lei affermato, penso che molti lettori condivideranno le Sue parole

Purtroppo, mi creda, le condizioni in cui verte, oggi, l’apparato preposto alla Sicurezza, con particolare riferimento alla Polizia di Stato, sono ben peggiori di quelle che i cittadini possono vedere.

Tutto ciò è paradossale perché, sulla sicurezza dei cittadini, si formano e cadono i Governi e, quindi, dovrebbe essere ben nota l’importanza di preservare, ad ogni costo, questo bene inalienabile. E’ intollerabile pensare che un Governo, il Governo designato dai cittadini, pensi di garantire la sicurezza di quegli stessi cittadini facendo pernio sul senso di abnegazione che contraddistingue i poliziotti.

Pressoché quotidianamente aumentano gli “impegni” che pendono in capo alla Polizia di Stato ma, in esatta antitesi, diminuiscono tutti gli strumenti necessari, come le risorse e gli stessi poliziotti.

Il Sindacato stesso, pur non rientrando nelle proprie prerogative, sovente si è “autotassato” per poter acquistare beni necessari alla Polizia di Stato (fax, computer, ecc.).

Premesso quanto sopra, vuoi che la Sua fosse solo una proposta/provocazione, vuoi che fosse Sua reale intenzione realizzare tale iniziativa, mi permetta, in qualità di Poliziotto, di rappresentante della categoria ma, soprattutto, di cittadino, di ringraziarLa per la sensibilità dimostrata verso l’operato della Polizia di Stato.

Purtroppo è vero che lo Stato stesso dovrebbe provvedere alle necessità di una Amministrazione così importante per una Società civile, in un Paese evoluto e democratico ma, evidentemente, ciò non accade e, per tale motivo, nell’interesse della collettività, spero che la Sua idea trovi concreta realizzazione.

Firenze, 10 ottobre 2011

                                                       Il Segretario Generale Riccardo FICOZZI 

 

Pubblicazione su La Nazione 11/10/2011

Articolo de La Nazione 11/10/2011

Chi è online

Abbiamo 276 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie