Highlights
(Lug 05, 2018)
Il capo polizia Franco Gabrielli ha presentato la nuova applicazione per smartphone che consente ai poliziotti, anche liberi dal servizio, di poter contattare direttamente la sala operativa. Read more...
   |    (Mag 18, 2018)
Risulta a questa O.S. che nel territorio nazionale detto cumulo di indennità sia regolarmente riconosciuto al personale in organico a taluni Compartimenti che si trova ad operare in condizioni che vedono coniugate le esigenze di ordine e pubblica sicurezza (nel rispetto di tutte le condizioni necessarie al riconoscimento dell’emolumento) con quelle di vigilanza scalo. Read more...
   |    (Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |   

Dopo la benzina, le caserme che vanno a pezzi, le pulizie e le disinfestazioni che non vengono fatte, dopo che il personale deve anticipare di tasca propria i soldi necessari per andare a lavorare fuori sede, oggi...

COMUNICATO STAMPA

Il SIULP Fiorentino, oggi, si vede costretto a denunciare l’ennesimo assurdo disservizio causato dagli indiscriminati tagli operati alla sicurezza.

Dopo la benzina, le caserme che vanno a pezzi, le pulizie e le disinfestazioni che non vengono fatte, dopo che il personale deve anticipare di tasca propria i soldi necessari per andare a lavorare fuori sede, oggi siamo arrivati all’assurdo che il personale della Polizia di Stato si trova completamente senza carta da fotocopie.

Ed ecco che denunce, verbali di arresto, verbali di sequestro, atti di Polizia Giudiziaria, ma anche tutte le altre pratiche correlate alla attività della Polizia di Stato, giacciono da oltre un mese sulle scrivanie degli uffici interessati poiché non è possibile dar corso alle procedure a causa, appunto, della mancanza di carta e, in taluni casi, rischiano di compromettere, ovviamente, la validità dei medesimi atti.

Per le pratiche più urgenti, in taluni uffici, i Poliziotti, ancora una volta, si sono “tassati” ed hanno acquistato con proprie risorse risme di carta ma, ovviamente, la situazione non è più tollerabile e sta velocemente portando alla paralisi del sistema.

La Polizia di Stato, oggi, vive una fase storica che non trova precedenti e che, rapidamente, sta continuando a degenerare e, per tale motivo, il SIULP Fiorentino, visto il totale evidente disinteresse di chi questo Paese lo Governa, sta sollecitando i Poliziotti affinché, con analogo disinteresse, omettano di proseguire in gesti di responsabilità - quali, appunto, l’acquisto, a proprie spese, di beni necessari a lavorare – e non si preoccupino di cercare di trovare soluzioni “fai da te” in una Amministrazione, come la Pubblica Sicurezza, che è dello Stato e, quindi, di tutti i cittadini e non esclusivamente di chi, in quella Amministrazione, presta quotidianamente servizio.

Ironicamente, alla luce delle Festività Natalizie, viene spontaneo affermare che, ormai, la Polizia non interessa più neanche a Babbo Natale e che, anche lui, ci ha dimenticato!

Firenze, lì 27 dicembre 2011

                                                             Il Segretario Generale Riccardo FICOZZI 

Chi è online

Abbiamo 149 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie