Highlights
(Lug 05, 2018)
Il capo polizia Franco Gabrielli ha presentato la nuova applicazione per smartphone che consente ai poliziotti, anche liberi dal servizio, di poter contattare direttamente la sala operativa. Read more...
   |    (Mag 18, 2018)
Risulta a questa O.S. che nel territorio nazionale detto cumulo di indennità sia regolarmente riconosciuto al personale in organico a taluni Compartimenti che si trova ad operare in condizioni che vedono coniugate le esigenze di ordine e pubblica sicurezza (nel rispetto di tutte le condizioni necessarie al riconoscimento dell’emolumento) con quelle di vigilanza scalo. Read more...
   |    (Feb 18, 2018)
Il rapporto tra Polizia di Stato e giovani diventa “smart” con “YOU POL”, l’app per segnalare in tempo reale al 113 episodi di bullismo e di spaccio di stupefacenti. Read more...
   |    (Nov 06, 2017)
Forti delle recenti e trascorse esperienze formative sulla comunicazione tenute presso il Centro Studi CISL di Firenze che hanno riscontrato un elevato indice di gradimento tra i partecipanti, come già anticipato per le vie brevi, viene confermato il Seminario formativo che si terrà il 14 novembre 2017. Read more...
   |    (Giu 14, 2017)
Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione sul web. Viaggiare in Europa o stare a casa da questo punto di vista non avrà differenze. Da giovedì 15 giugno sarà così per l’addio ai sovrapprezzi legati al roaming . Read more...
   |   

Si resta in attesa di provvedimenti urgentissimi finalizzati a permettere al personale interessato di assolvere ai propri compiti nelle migliori condizioni possibili ripristinando i locali del Posto Polfer.

OGGETTO:    Posto Polizia Ferroviaria di Massa Centro.

                        Precarie condizioni di salubrità e sicurezza.

 

Dott. Vincenzo SPINOSI

Dirigente Compartimento PolFer “Toscana”

(anche in qualità di datore di lavoro)

 

Prendendo spunto dalla Sua concreta disponibilità a risolvere le problematiche afferenti il Compartimento da Lei diretto nonché a garantire condizioni di lavoro dignitose e idonee, anche dal punto di vista dell’igiene e salubrità, al personale dipendente, si segnalano una serie di difformità che riguardano i locali del Posto Polizia Ferroviaria di Massa Centro. 

Come noto, i locali in argomento sono ubicati all’interno della stazione ferroviaria, all’estremità del fabbricato viaggiatori in direzione Carrara, il cui ingresso è sprovvisto di pensilina.

Infatti, la porta di ingresso è da sempre sottoposta alle intemperie e alle diverse condizioni climatiche.

Quella specie di infisso in legno, installato ben oltre 30 anni fa, ha perso tutta la sua funzionalità come dimostrato anche dalla recente opera di danneggiamento che ha permesso ad ignoti la sua forzatura e l’ingresso nella sala d’attesa.

Inoltre, si ritiene doveroso quanto ovvio sottolineare che non è assolutamente accettabile che un Presidio della Polizia di Stato si presenti già all’ingresso in quelle condizioni fermi restando gli obbligati requisiti di sicurezza. 

Proprio rispetto alla sicurezza corre segnalare l’inidoneità dell’infisso, che riparato alla meglio è stato rimesso al suo posto senza alcuna garanzia di  resistenza ad eventuale forzatura, con l’aggravante dell’assenza di qualsiasi sistema di allarme, sorveglianza o ripresa video indispensabile per un Ufficio di Polizia soprattutto se impresenziato nelle ore notturne.

Si ritiene, inoltre, opportuno sottolineare che i locali dell’Ufficio in esame non sono stati più imbiancati ovvero rimessi condizioni dignitose dal 1993 e, ovviamente, con il tempo, l’umidità che risale sono evidenti nelle pareti segnali di crepe e distacchi di intonaco.

Non va certamente meglio sotto il profilo della dotazione di arredi e mobilio considerato che si tratta di materiale ormai vetusto, non più adatto anche dal punto di vista ergonomico ed in uso da circa una ventina di anni.  Stiamo parlando, tra l’altro, di 4 sedie in ferro vecchie e ormai logore.

Si resta, pertanto, in attesa di provvedimenti urgentissimi finalizzati a permettere al personale interessato di assolvere ai propri compiti nelle migliori condizioni possibili ritenendo indifferibile ripristinare le prescritte condizioni di igiene, salubrità e sicurezza oltre che la dignità al personale operante in un organismo, come anche da Lei più volte dichiarato, prezioso per l’organizzazione ed il buon funzionamento dell’intero Compartimento Polizia Ferroviaria. 

             Cordiali saluti.

             Firenze, 5 settembre 2011                     Il Segretario Generale Francesco REALE 

Chi è online

Abbiamo 121 visitatori e nessun utente online

Convenzioni

Convenzioni Siulp

modello 730

futura vacanze

Fondazione Sicurezza e Libertà

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie